fbpx

Tecarterapia



Tecarterapia

La Tecarterapia è una terapia fisica di uso medico-sanitario indolore e non invasiva, di biostimolazione profonda dei tessuti dell’organismo. Combinando l’applicazione della macchina a diversi gradi di potenza con l’uso di tecniche manuali, permette una netta e rapida riduzione del dolore già dopo le prime sedute, infatti agisce in selettivamente sulla parte trattata, favorendone il recupero.

Stimola la perfusione sanguigna, la vasodilatazione locale, il drenaggio dei liquidi e l’aumento della temperatura endogena, agendo positivamente sui processi infiammatori, contratture e spasmi muscolari, ossigenazione locale e rigenerazione dei tessuti

Con la Tecarterapia si possono trattare:

  • Patologie del ginocchio:distorsioni, gonartrosi, condropatia femoro-rotulea, esiti chirurgici (operazioni ai legamenti crociato anteriore, posteriore, collaterali e menischi)
  • Contratture e spasmi muscolari, contusioni, strappi e stiramenti
  • Mal di schiena: cervicalgia, dorsalgia e lombalgia
  • Patologie della spalla: tendiniti e tendinopatie della cuffia dei rotatori, lussazione, capsulite adesiva e sindromi dolorose
  • Patologie del gomito: epicondilite (gomito del tennista), epitrocleite (gomito del golfista)
  • Patologie della mano: tendiniti, tenosinoviti, rizo-artrosi
  • Patologie dell’anca: coxartrosi (artrosi d’anca), borsite trocanterica, pubalgia
  • Patologie della caviglia e del piede: distorsioni, fascite plantare, tendinite del tendine d’Achille
  • Esiti di fratture ossee

 

Durata: 30 minuti (per un segmento).

Controindicazioni:

  • Presenza di pacemaker
  • Presenza di protesi metalliche locali
  • Neoplasie
  • Stato di gravidanza