fbpx

Visita Fisiatrica



Visita Fisiatrica

La visita fisiatrica è svolta in caso di disturbi a carico dell’apparato osteoarticolare causati da patologie che possono essere acute, croniche, infiammatorie, post-traumatiche o post-chirurgiche.

I motivi più frequenti che portano ad una visita sono dolori ossei, alle articolazioni o ai muscoli ma anche riabilitazioni post-chirurgiche, post-traumatiche o esiti di patologie neurologiche.

Spesso i disturbi che vengono individuati a carico dei muscoli, dei tendini e delle articolazioni non necessitano di un intervento chirurgico ma di un trattamento fisioterapico conservativo.

Per giungere all’individuazione del miglior trattamento possibile, lo specialista deve determinare le implicazioni funzionali della patologia in atto e per farlo può richiedere ulteriori accertamenti diagnostici come la radiografia, la risonanza magnetica e la Tac oppure un ulteriore consulto specialistico (ortopedico, reumatologico o altro).

Al termine dell’indagine diagnostica il fisiatra sarà in grado di prescrivere il miglior percorso riabilitativo/fisioterapico che porterà il soggetto a curare la malattia e a recuperare l’autonomia persa nelle attività quotidiane.