fbpx

Crio-Termo-Terapia



Crio-Termo-Terapia

La crio-termo-terapia è un trattamento rivoluzionario nella medicina estetica. Essa è composta dalla alternanza di flussi di energia termica calda e fredda. Questa nuova tecnologia permette di unire i benefici di entrambi i trattamenti (ipertermia e criogenia) e di ottenere ottimi risultati sia da un punto di vista estetico (trattamento della cellulite, criolipolisi, azione anti-rughe e tonificante) che funzionale (riduzione di infiammazione e dolore).

Trattamento della cellulite:

la cellulite è da considerarsi una vera propria patologia. Essa viene definita Panniculopatia Fibrosclerotica edematosa (PFE) ed è caratterizzata da diverse componenti come l’infiammazione, la ritenzione dei liquidi ed il deposito di grasso. L’alternaza di flussi caldi e freddi permette alla crio-termo-terapia nella stessa seduta di eliminare il deposito di grasso, migliorare il drenaggio linfatico, riducendo così l’edema e l’infiammazione e stimolare il tessuto connettivo dando tonicità alla zona trattata.

Criolipolisi:

è stato dimostrato che le cellule di grasso sottocutanee (adipociti) in condizioni controllate sono più vulnerabili agli effetti del freddo rispetto al tessuto circostante. La crio-termo-terapia abbassando la temperatura delle cellule adipose ne provoca l’apoptosi (morte naturale programmata). I lipidi liberati verranno poi degradati ed eliminati dal sistema linfatico.

Questo trattamento è una alternativa valida, sicura ed indolore alla liposuzione. Si può trattare il grasso in ogni zona del corpo: addome, girovita, cosce, braccia, collo, décolletté, viso.

Azione Anti-age:

Quasi tutti i segni di invecchiamento de3lla pelle possono essere attribuiti ad una riduzione di collagene ed elastina, che lascia il posto a linee sottili e rughe.

Grazie allo shock termico dovuto all’alternanza di flussi di energia termica calda e fredda la crio-termo-terapia induce la stimolazione di collagene appianando quindi le imperfezioni cutanee.

Azione Tonificante:

la crio-termo-terapia grazie all’alternanza di temperatura calda e fredda causa uno shock termico alla zona trattata. Esso permette di ridurre la quantità di grasso sottocutaneo (criolipolisi), migliorare la capacità di drenaggio riducendo la quantità di liquidi sottocutanei (azione antiedemigena) e stimolare la produzione di collagene. L’unione di questi tre fondamentali effetti causerà un aumento della tonicità della zona trattata con un evidente miglioramento estetico.