fbpx

Onde d’Urto

Onde d’Urto

Le onde d’urto sono onde acustiche di natura meccanica prodotte da apposti generatori, in grado di propagarsi in sequenza rapida e ripetuta nei tessuti. In ambito riabilitativo sono utilizzate per la cura di molte patologie dell’apparato muscolo-scheletrico.

E’ una metodica non invasiva, ambulatoriale, sicura e di comprovata efficacia che grazie alle sue proprietà benefiche è ben tollerata e ripetibile.

 

A livello microscopico, la stimolazione con onde d’urto è paragonabile ad un “micro-idromassaggio” profondo sui tessuti, in grado di indurli a reagire positivamente producendo sostanze antinfiammatorie e fattori di crescita, che stimolano la rigenerazione dei tessuti stessi. Ha inoltre proprietà benefiche di tipo antidolorifico e antiedemigeno (contrasta il gonfiore).

Il trattamento con onde d’urto risulta efficace nella cura di molte patologie ossee e dei tessuti molli (muscoli, tendini e legamenti), grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, antidolorifiche, antiedemigene e di stimolazione della riparazione tissutale.

Sono utilizzate per il trattamento di:

  • Calcificazioni
  • Patologie infiammatorie in fase acuta (es. tendiniti)
  • Rigenerazione dei tessuti (es. ulcere cutanee)
  • Epicondilite
  • Fratture (favorendo la rigenerazione ossea)

 

Durata: da 10 minuti a 1 ora

Controindicazioni:

  • Presenza di pacemaker
  • Presenza di protesi metalliche locali
  • Neoplasie
  • Stato di gravidanza
  • Tromboflebiti
  • Coagulopatie