fbpx

Spondilite Anchilosante



Spondilite Anchilosante

La spondilite anchilosante è una patologia autoimmune infiammatoria, caratterizzata da problemi articolari alla colonna vertebrale.

Colpisce prevalentemente gli uomini e i suoi sintomi sono caratterizzati da dolore articolare e muscolare che si manifesta inizialmente a livello lombare e successivamente, sotto forma di dolore persistente e rigidità, a carico di tutta la colonna vertebrale.

Il trattamento fisioterapico della spondilite anchilosante affianca la terapia farmacologica, che deve essere prescritta dopo attenta analisi da un medico specialista.

Il trattamento riabilitativo prevede:

  • Valutazione dei parametri base e della storia clinica della persona con colloqui individuali e valutazione manuale e strumentale.
  • Trattamento rivolta alla riduzione del dolore e alla prevenzione dell’instaurarsi di posture scorrette, contratture e ipotrofia muscolare. Impostazione di un percorso di esercizio terapeutico fisioterapico globale (rieducazione posturale, ginnastica respiratoria, ricondizionamento cardio-vascolare, potenziamento muscolare).
  • Percorso di cura rivolto al recupero della mobilità articolare, elasticità muscolare e funzionalità respiratoria attraverso mobilizzazioni dolci a carico della colonna, linfodrenaggio, massaggi decontratturanti e allungamenti.
  • Impostazione di un percorso di continuità terapeutica autonoma con controllo periodico digitalizzato dell’evoluzione del trattamento.