fbpx

Sclerosi Sistemica



Sclerosi Sistemica

La sclerosi sistemica, detta anche sclerodermia, è una malattia autoimmune che colpisce la pelle, le articolazioni e numerosi organi interni, tra cui i polmoni, il cuore e i reni.

I distretti coinvolti, sui quali svolge un ruolo fondamentale la fisioterapia, sono articolari:

  • Complesso cranio-cervico-mandibolare e il viso
  • Arto superiore
  • Arto inferiore
  • Colonna vertebrale

Mentre a livello di organi interni:

  • Trachea ed esofago
  • Apparato respiratorio
  • Piano perineale

I sintomi possono essere: dolori continui e diffusi alle articolazioni e ai muscoli, indurimento della pelle e difficoltà nei movimenti di mani, piedi e bocca. Oltre a questi, la sclerosi sistemica può coinvolgere organi quali i polmoni, causando difficoltà respiratoria.

Il trattamento fisioterapico e riabilitativo è solitamente affiancato ad un percorso terapeutico farmacologico prescritto dal medico specialista.

Il trattamento riabilitativo prevede:

  • Valutazione dell’elasticità del tessuto cutaneo, delle articolazioni e delle condizioni muscolari, nonchè dello stato complessivo di salute della persona. 
  • Utilizzo di tecniche manuali volte alla diminuzione del dolore e al recupero dell’elasticità dei tessuti (pelle).
  • Trattamento personalizzato del distretto interessato attraverso soluzioni di bendaggio, taping, paraffino-terapia, ortesi, solette e calzature su misura.
  • Mobilizzazione delle articolazioni per ripristinare la naturale funzionalità dei movimenti e rinforzare la muscolatura di tutto il corpo.